RECUPERO CREDITI OLANDA

  • Presenza ed operatività in Olanda da oltre 11 anni con il presidio di 2 collaboratori ad: Amsterdam – Rotterdam

  • Spese sostenute per l’attività stragiudiziale a carico del Debitore

  • Recuperato oltre l’89% dei crediti gestiti

  • Possibilità di emissione di ingiunzione di pagamento con l’ausilio di legale Olandese

Nome e Cognome (richiesto)

Ragione Sociale (richiesto)

Telefono (richiesto)

Email (richiesto)

Ho letto l'informativa privacy alla seguente pagina: www.invenium.it/privacy-policy/ e acconsento al trattamento dei dati personali (art. 13 Dlgs. 30 giugno 2003, n196)

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Come funziona il recupero crediti in Olanda?

Per un’azione di recupero crediti in Olanda si cerca sempre di preferire la via stragiudiziale.

 

I debitori olandesi, normalmente, hanno l’abitudine di effettuare il pagamento delle fatture dopo aver ricevuto diversi solleciti e intimazioni confidando nel fatto che il creditore, soprattutto se estero, desisterà dall’intraprendere un’azione legale.

Nei Paesi Bassi l’istanza di fallimento costituisce lo strumento più efficace di recupero del credito, in quanto caratterizzato da estrema rapidità di azione e da costi contenuti.

La procedura può essere avviata in presenza di almeno un debito esigibile e da una richiesta di pagamento (Art 6 L.F.) e non è necessaria la presenza di un titolo esecutivo, a differenza dell’Italia: in Olanda sono molti i casi in cui il debitore adempie alle obbligazioni di pagamento successivamente alla ricezione della notifica dell’istanza di fallimento, e prima quindi del concreto avvio di una procedura di recupero crediti tradizionale.

L’avvio di tale procedura fallimentare consente di evitare l’instaurazione di un inutile e dispendioso procedimento ordinario di cognizione, e inoltre i costi della procedura fallimentare sono significativamente inferiori rispetto a quelli di una procedura giudiziale.

Qualora il credito venga contestato, invece, è necessario instaurare un processo ordinario: il debitore è tenuto a depositare le proprie difese entro 12 settimane dalla notifica dell’atto di citazione; dopo 4 mesi dal deposito delle difese avrà luogo una prima udienza per il tentativo di conciliazione. Se la conciliazione non viene raggiunta, il processo continua il suo corso e può durare dai 12 ai 18 mesi.

Qualora invece non esista una contestazione del credito, si procede con il decreto ingiuntivo europeo.

Da notare infine che in Olanda il debitore è anche tenuto al pagamento delle spese sostenute per il recupero stragiudiziale del credito, secondo una scala progressiva detenuta presso gli avvocati.

Il recupero crediti in Olanda non è quindi un’operazione semplice ed è necessario conoscere le specificità del Paese per poter operare nella maniera più efficace: Invenium è in grado di assisterti al meglio nella riscossione dei tuoi crediti nei Paesi Bassi grazie alle sue connessioni internazionali.

MAGGIORI INFORMAZIONI SUL RECUPERO CREDITI IN OLANDA?

Puoi visualizzare la nostra video-analisi sul recupero stragiudiziale in OLANDA a cura dal nostro CEO & Founder dott. Claudio Mombelli

PERCHE’ INVENIUM?

Da 20 anni leader in Europa per la gestione e il recupero dei crediti esteri

INVENIUM dispone di un network di partner specializzati nel recupero dei crediti

Con più di €70M di crediti gestiti e 3000 clienti in tutto il mondo, INVENIUM è leader in Europa

Un gruppo in continua espansione per garantire competenza e risultati alla propria clientela

ALCUNI DEI NOSTRI CLIENTI

NETWORK INTERNAZIONALE

Siamo presenti in tutto il mondo da oltre 20 anni, con numerosi partner legali consolidati ed attivi in più di 115 paesi