Le difficoltà nei trasferimenti dei fondi ed il cosiddetto Patto di stabilità” vengono spesso utilizzati come argomenti di giustificazione nel ritardo dei pagamenti dei debiti che la Pubblica Amministrazione ha contratto nei confronti dei propri Fornitori. Evidentemente ciò non corrisponde al vero, infatti, precisa l’Autorità Nazionale Anticorruzione ANAC, la Pubblica Amministrazione ha sempre l’obbligo di rispettare la puntualità nel saldo delle fatture. Ricordiamo, infatti, che ai sensi anche dell’art. 81 della Costituzione, qualsivoglia provvedimento di spesa deve avere l’adeguata copertura finanziaria.

La Pubblica Amministrazione ha sempre l’obbligo di verificare – prima ancora di indire una gara d’appalto per un’opera o un servizio – di essere in grado di rispettare le obbligazioni contrattuali e di conseguenza anche i termini di pagamento.

Procedura di recupero crediti in via extragiudiziale

1. Due diligence documentale
Analisi completa della documentazione inerente la situazione creditizia. È, di fatto, una fase propedeutica volta al confronto con il Committente di ogni documento inerente la partita creditizia.

2. Contatto esplorativo
Il nostro iter di recupero dei debiti della Pubblica Amministrazione prosegue attraverso il contatto con il Servizio Economico-Finanziario (Ragioneria) delle singole Pubbliche Amministrazioni volto ad identificare il referente interno per la liquidazione.

3. Riconciliazione dei crediti
È il confronto della documentazione amministrativa del Committente con quella della PA e nella eliminazione delle eventuali differenze pareggiando le rispettive partite Vengono anche verificati i rispettivi estratti conto e rilevati i pagamenti eventualmente non contabilizzati, sanando le relative discordanze.

4. Liquidazione dei crediti
È la verifica dell’esistenza del credito del Committente, risultante dalla conformità delle prestazioni fornite e fatturate rispetto a quelle richieste ed ordinate, nonché della regolarità contabile ed amministrativa delle fatture stesse. Interventi periodici presso gli Enti, finalizzati alla conoscenza dello stato di avanzamento dei pagamenti di ogni singola fattura:
• Invio di sollecito scritti
• Contatti telefonici
• Incontri diretti

  • Due diligence documentale
  • Contatto esplorativo
  • Riconciliazione dei crediti
  • Liquidazione dei crediti

VUOI UN'ANALISI GRATUITA DEL TUO CREDITO?

I ritardi di pagamento fanno mancare liquidità e generano costi finanziari e amministrativi. Farsi pagare prima rende moltissimo.

Lascia i tuoi dati, verrai contattato da un nostro esperto.

 

Accetto ad essere ricontattato