Recupero crediti esteri

Recupero crediti esteri Aumentano i ritardi nei pagamenti e i rischi di insolvenza  a livello globale. Dopo il 3,2% stimato per il 2019, le nostre esportazioni sono previste in aumento del 2,8% nel prossimo anno e del 3,7% medio annuo nel 2021-2022. E' quanto prevede il Rapporto Export presentato da Sace Simest (Gruppo Cdp), secondo cui l’export [...]

Recupero crediti internazionali

Calano le vendite verso i mercati internazionali, Invenium è in grado di recuperare i crediti incagliati in tutto il mondo Le eccellenze del made in Italy valgono 86 miliardi di export nel mondo, rappresentano il 15,6% delle esportazioni complessive dell’Italia e sono trasversali a tutti i principali comparti. Si tratta del “bello e ben fatto”, [...]

Il recupero dei crediti in Russia

Il recupero dei crediti in Russia Le opportunità di business tra i due Paesi si sono intensificate ma persistono le difficoltà nella riscossione dei crediti. Una vera partnership strategica, di reciproco vantaggio,quella tra Russia e Italia, forte di un intescambio di 27 miliardi di dollari nel 2018 . Dopo il biennio nero 2015-2016 il valore [...]

Il recupero crediti in Germania

Il recupero crediti in Germania Il rallentamento economico in Germania, inizia a farsi sentire. Crescono i rischi di insolvenza La Germania torna a crescere. Il prodotto interno lordo tedesco, nel primo trimestre del 2019 è aumentato dello 0,4 %. La Germania ha evitato la recessione ma la crescita rimane debole. Nel terzo trimestre, tra luglio e [...]

Il recupero crediti in Europa

Il recupero crediti in Europa Invenium, grazie alla sua intensa esperienza, vanta una percentuale di successo, in Europa, pari al 95,7% 7,5 mld di dollari il valore dei beni importati dall’Europa sui quali il Wto potrebbe consentire agli Stati Uniti di imporre tariffe (pari l’1,5% del totale export 2018 dell’Europa). Massima attenzione sul settore farmaceutico, [...]

Il recupero crediti in Turchia

Il recupero crediti in Turchia La Turchia ha il più alto tasso di default dei pagamenti nell’Europa orientale con il 61,1 % delle fatture B2B pagate in ritardo Instanbul produce circa un terzo del Pil nazionale, assorbe un quarto di tutti gli investimenti pubblici e dispone di un budget di quasi 9 miliardi di dollari. E’ [...]

Il recupero crediti verso la Pubblica Amministrazione

Recupero crediti Pubblica Amministrazione Quali sono le azioni da intraprendere se la PA non paga La Pubblica amministrazione italiana ha cominciato a rispettare i tempi di pagamento delle forniture imposti dalla legge, riuscendo a liquidare le fatture con un giorno d’anticipo rispetto alla scadenza. L’introduzione del sistema Siope+ non solo ha favorito la diminuzione dei [...]

Recupero crediti Germania e Francia: confronto tra due Paesi e due diversi approcci

Recupero crediti Germania e Francia: confronto tra due Paesi e due diversi approcci Dinanzi ad una Germania debole, spicca una Francia resiliente. La Germania sta vivendo un periodo di evidente difficoltà. Forse riuscirà ad evitare una recessione tecnica- in primavera il Pil si è leggermente contratto, e non è ancora escluso del tutto che la [...]

Il recupero crediti in Olanda

Il recupero crediti in Olanda Nonostante il quadro economico positivo, i rilevanti flussi di export dall’Italia inducono a riflettere sul tema dell’insolvenza delle Aziende Olandesi La favorevole congiuntura in ambito UE, è certamente uno dei driver per un’economia export oriented come quella olandese, che ricava un terzo del suo reddito proprio dalle esportazioni (dirette per il 79% [...]

Gestione e cessione crediti verso le ASL

Gestione e cessione crediti verso le ASL Un record negativo quello derivante dai ritardi accumulati dalle ASL, pari a 71,5 giorni Malgrado il quadro normativo favorevole (Decreto Legislativo 192/2012 che recepisce la direttiva n. 2011/7/UE sui ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali tra imprese e tra Pubbliche Amministrazioni e imprese) e i provvedimenti amministrativi volti a favorire lo [...]