RECUPERO CREDITI ARABIA SAUDITA

  • Presenza ed operatività in Arabia Saudita da oltre 7 anni con il presidio di 5 collaboratori a: Riyad – La Mecca – Gedda – Qatif

  • Legge basata su principi islamici: Elevata libertà di interpretazione del giudice

  • Si consiglia approccio stragiudiziali con esperti legali locali

  • Il recupero avviene solitamente a fronte di uno sconto rilevante

Nome e Cognome (richiesto)

Ragione Sociale (richiesto)

Telefono (richiesto)

Email (richiesto)

Ho letto l'informativa privacy alla seguente pagina: www.invenium.it/privacy-policy/ e acconsento al trattamento dei dati personali (art. 13 Dlgs. 30 giugno 2003, n196)

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Hai dei crediti insoluti da gestire in Arabia Saudita? Scegli Invenium

Quando ci si accosta a un’azione di recupero crediti in Arabia Saudita bisogna considerare che, come per tutti i paesi del golfo, il ritardo di pagamento dei debiti è divenuto una prassi comune anche in Arabia Saudita: i debitori, infatti, frappongono molti ostacoli pur di non pagare nei tempi concordati. Prassi diffusa è la richiesta di fatture in originale che devono recare autorizzazioni a diversi livelli nell’Organizzazione del debitore.

L’azione legale è nel complesso molto lentacostosa e incerta, questo poiché i giudici hanno una notevole discrezionalità nell’applicare i principi della legge islamica, la Sharia. Le corti inoltre non precisano mai con esattezza i tempi processuali e di conseguenza possono trascorrere anche mesi tra un’udienza e la successiva.

La legge Araba non disciplina i ritardi di pagamento, mentre gli interessi di mora sono semplicemente vietati perché contrari alla legge islamica e le spese di riscossione non possono essere addebitate al debitore.

La negoziazione stragiudiziale per il recupero dei crediti in Arabia condotta da specialisti locali può essere un mezzo efficace per ottenere il pagamento senza ricorrere al tribunale. Normalmente si ottiene un pagamento a fronte della concessione di uno sconto – anche rilevante.

L’Arabia Saudita non ha un codice civile che stabilisce i diritti e gli obblighi in materia di relazione commerciale tra le parti nei loro rapporti commerciali. Tali diritti e obblighi sono determinati con riferimento alla Sharia, che deriva dai principali testi religiosi islamici.

La strada giudiziale per il recupero del credito deve quindi essere percorsa solo quando tutte le opportunità di composizione amichevole sono state esaurite: non ci sono procedure accelerate ma il creditore – tramite legale in loco – dovrà presentare un reclamo al Consiglio che provvederà, secondo i propri tempi a convocare le parti e ad esaminare gli atti processuali.

Diventa quindi fondamentale potersi appoggiare a una società esperta nella gestione del credito internazionale come Invenium, che da 7 anni può avvalersi del supporto di 5 collaboratori a Riyad – La Mecca – Gedda – Qatif per il recupero dei crediti in Arabia Saudita.

MAGGIORI INFORMAZIONI SUL RECUPERO CREDITI IN ARABIA SAUDITA?

Puoi visualizzare la nostra video-analisi sul recupero stragiudiziale in ARABIA SAUDITA a cura dal nostro CEO & Founder dott. Claudio Mombelli

PERCHE’ INVENIUM?

Da 20 anni leader in Europa per la gestione e il recupero dei crediti esteri

INVENIUM dispone di un network di partner specializzati nel recupero dei crediti

Con più di €70M di crediti gestiti e 3000 clienti in tutto il mondo, INVENIUM è leader in Europa

Un gruppo in continua espansione per garantire competenza e risultati alla propria clientela

ALCUNI DEI NOSTRI CLIENTI

NETWORK INTERNAZIONALE

Siamo presenti in tutto il mondo da oltre 20 anni, con numerosi partner legali consolidati ed attivi in più di 115 paesi