Risk management: che cosa è e perché sta diventando così importante.

I risk manager si preoccupano dei rischi percepiti, ma questi non sono gli unici a dover essere presi in considerazione

Un’indagine condotta dalla Federation of European Risk Management Associations ha evidenziato come le pratiche di gestione dei rischi Aziendali stiano diventando un pericolo con cui i risk manager devono confrontarsi quotidianamente.

E’ per tale ragione che il ruolo dei Risk manager sta diventando sempre più importante dal punto di vista strategico e da questa posizione privilegiata, questi professionisti del rischio hanno una visione completa e prospettica di quali saranno le minacce che potrebbero influenzare la capacità di raggiungere gli obiettivi della loro Impresa

I principali rischi percepiti si possono dividere in quattro categorie:

  • Rischi operativi: Assets, Business Continuity, liabilities, prodotti, logistica, trasporti, catastrofi naturali, ambiente e inquinamento;
  • Rischi strategici: rischi reputazionali, rischi di mercato, fattori macroeconomici e sociali, rischio Paese e rischio politico, merce e acquisizioni;
  • Rischi legali & compliance: rischi da responsabilità, rischi compliance, governance aziendale e responsabilità amministrativa, fiscalità, Antitrust;
  • Rischi finanziari: volatilità tassi di cambio, rischio liquidità, volatilità prezzo commodities, volatilità tassi d’interesse, inflazione e rischi di credito.

Risk_ManagementQuesti ultimi rappresentano il rischio percepito più elevato e vengono considerati come una problematica fondamentale dall’84,4% dei Risk Managers.

Associato al concetto di rischio di credito oggi, più che mai,  non ci si può esimere dal confrontarsi con una nuova concezione di rischio strettamente connesso con i diversi Sistemi Giudiziari.

Ogni  Paese extra UE  infatti gestisce le procedure giudiziali in modo specifico, sovente senza alcun accordo sovranazionale e senza neppure conformarsi ad accordi di reciprocità; in casi estremi conformandosi ai principi religiosi piuttosto che ai principi dei codici civili  e questo comporta un cambiamento nella percezione del rischio di credito a seconda del Paese che viene preso in considerazione.

Invenium è in grado di segnalare i diversi profili di rischio di insolvenza e le opportunità per le imprese grazie a degli Index creati in seguito ad un’analisi dei diversi Sistemi Giudiziari e della rischiosità delle procedure giudiziali, caratterizzate da diversi gradi di equità.

In questo modo, le imprese sono in grado di decidere se accettare commesse internazionali senza alcun tipo di garanzia e sono aiutate nelle loro strategie di crescita internazionale e nella gestione di rischi sul credito.

Per avere un’idea di quanto i Sistemi Giudiziari influiscano sul rischio di credito, si possono prendere in considerazione i seguenti Index:

scheda-olandascheda_tunisia

 

 

 

 

 

 

 

A sinistra, abbiamo la scheda Paese relativa all’Olanda, con un Index pari a 9, mentre a destra quella relativa alla Tunisia, il cui Index è pari a 5,3: la durata media dell’attività stragiudiziale è differente, ma soprattutto la percentuale di successo, che in Olanda è del 89,7% e in Tunisia del 40,5%.