Le truffe nel Trading On Line

Migliaia ogni settimana sono gli italiani vittime del Trading on line.  Per questo motivo, Invenium ha deciso di creare una divisione ad hoc per tutelare e assistere gli investitori rimasti coinvolti.

Migliaia ogni settimana sono gli italiani vittime del Trading on line. Vengono generalmente contattati al telefono da un operatore sconosciuto, probabilmente da un Call Center all’estero ma con evidenza di numeri telefonici italiani.

Gli Investitori vengono convinti ad investire i propri risparmi in un’attività di trading (commercio) online nel mercato delle valute straniere.

La piattaforma su cui avvengono queste operazioni di compravendita di valute si chiama Forex e negli ultimi anni sempre più investitori vi hanno fatto accesso. Si parla di numeri impressionanti: centinaia di migliaia di piccoli investitori per valori che superano il miliardo di euro.

Per essere invogliati a investire, normalmente, viene offerto un bonus di ingresso, come avviene anche per entrare nei siti di gioco d’azzardo. Generalmente, si inizia con una piccola cifra compresa tra i cento e i duecento euro con la promessa di veder moltiplicato in poco tempo la somma iniziale.  Alcuni invece vengono persuasi ad investire, fin da subito,  importi più elevati (5-10.000 €) attraverso un bonifico bancario “tracciato” su un conto corrente, nella maggior parte dei casi  inglese.

Successivamente, chi cede alla tentazione di investire, riceve  le credenziali per poter iniziare a operare su una piattaforma on line dedicata in cui teoricamente si può vendere e comprare e  costantemente monitorare la propria posizione patrimoniale.

Peccato che i rendimenti sono solo virtuali. Invece, l’unica cosa reale è la perdita del capitale subita.

In altre parole funziona così:  nel momento in cui   gli investitori desiderano  realizzare e monetizzare il profitto che dalle loro schermate appare, casualmente, un crollo di mercato azzera  anche il capitale iniziale. Spesso alle  vittime viene detto di essere finiti in perdita e, in altri casi vengono chiesti altri denari per ripianarle.

L’invito della Polizia Postale è di mai sottoscrivere contratti di investimento da sconosciuti, per di più arrivate da contatti telefonici. Dei sette denunciati biellesi, invogliati dalle promesse di facili guadagni – veniva promesso un rendimento del 30% – alcuni erano difficoltà economiche e per ottenere i soldi necessari da investire erano arrivati a farsi fare prestiti da parenti o amici o addirittura avevano chiesto un prestito a banche o finanziarie.

Ma qual è il Ruolo di Invenium in merito alle perdite di investimento da Trading Online?

Recentemente –  per fornire assistenza nel recupero dei vostri investimenti –  Invenium ha creato una nuova divisione ad hoc composta da un team di professionisti specializzati nel settore FinTech e presenti in oltre 100 Paesi.

In atre parole funziona così: in seguito alla chiamata o al contatto via email da parte dell’investitore coinvolto nel Trading Online, Invenium manda una prima comunicazione puramente informativa in cui spiega l’operato step by step.

L’attività si articola prevalentemente in due fasi:

  1. La prima fase o il primo step consiste nell’analisi della documentazione e l’identificazione del profilo giuridico e dello status della società di Trading Online. In altre parole, l’investitore interessato a recuperare la somma investita nel TOL deve mandare tutta la documentazione inerente al suo investimento (bonifici, depositi, pagamenti a favore di queste società). E solo in seguito alla verifica di tale documentazione, e dello status delle società di Trading online, è possibile presagire se l’investimento sarà recuperabile, potenzialmente recuperabile o irrecuperabile.
  2. Dopo un primo screening dei documenti sottoposti all’analisi e della fattibilità del recupero, si valutano i presupposti per poter proseguire con l’attività di recupero dell’Investimento. Dunque, solo se sussistono i presupposti oggettivi per agire si attiva la fase stragiudiziale, seguita da un team specializzato di persone.

Invenium, attiva da più di 20 anni nel mondo del recupero crediti e attenta alle nuove esigenze del mercato ma anche sensibile ai bisogni e alle necessità dei privati investitori, ha dato vita a questa nuova  Business Unit che, ha come scopo,  quello di affiancare e assistere tutte le persone truffate e raggirate dal Trading Online.

Per maggiori informazioni contattaci oppure visita il nostro sito.