Il recupero crediti in Cina

L’economia cinese attrae gli esportatori italiani, ma il 50% delle transazioni è a rischio mancato pagamento.

 

Il dato complessivo dell’interscambio tra Italia e Cina nel primo semestre 2017 si attesta sui 21 mld di euro, in crescita del 10,9% rispetto al periodo omologo del 2016.

Le nostre esportazioni superano i 6,5 mld (in crescita del 28,38%), mentre le importazioni si attestano attorno ai 14,5 mld (+4,5%). L’Italia conferma la sua posizione in ambito europeo collocandosi al quarto posto sia tra i Paesi esportatori che tra quelli importatori dalla Cina.

In termini di scambi commerciali l’Italia rappresenta il 15° partner commerciale della Cina a livello mondiale e a livello europeo. Il settore di punta è quello della meccanica strumentale, seguito dalla moda e dal settore auto.

La Cina sta sperimentando da anni una crescita significativa.

Nel decennio trascorso, grazie all’ingresso nell’OMC (dicembre 2001) la Cina è balzata dall’ottavo al secondo posto tra le economie del mondo (in termini di potere d’acquisto è già prima) e potrebbe superare gli Stati Uniti entro 15 anni.

Tuttavia, particolarmente rilevante è il rischio creditizio.

Il rischio insito nel Paese è elevato e i tribunali popolari rendono la causa in Cina oltremodo complicata. Spesso, infatti, non è tanto un problema di affidabilità del cliente cinese quanto di equità ed affidabilità del sistema giudiziario locale.

In Cina, è frequente il non rispetto delle disposizioni contrattuali, è noto a tutti la sistematica tendenza alla contraffazione; il sistema giudiziario è piuttosto farraginoso e poco trasparente e quindi è sempre consigliabile seguire una procedura di recupero dei crediti di tipo Extragiudiziale

  • Ottenere una sentenza: 480 giorni
  • Recovery rate37,5%

 

 

L’azione inizia con l’invio di una “diffida”, cui segue una visita diretta da parte del legale presso il debitore che cercherà via via  di incrementare la pressione facendo sentire il debitore responsabile; la minaccia di avvio della procedura spesso è sufficiente per ottenere il pagamento. Altre volte invece si utilizza  come leva negoziale, la minaccia  reputazionale.

 

 

scheda_cina

 

 

 

 

 

 

Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata o contattaci ora.