Invenium apre le porte al Marocco

Invenium guarda ad aree quali l’Africa ed il Medio Oriente: una strategia volta alla diversificazione del rischio e al maggior supporto alla propria clientela particolarmente vocata all’internazionalizzazione.

Invenium evidenzia che il suo track record in termini di recupero dei crediti esteri mostra la capacità di fornire alla Aziende tale assistenza e risolvere realmente  i problemi di mancati incassi.

Quali sono, attualmente, le sfide e gli obiettivi di Invenium?

  • Puntare sui Paesi del Mediterraneo ed in particolare sul Maghreb per combattere la volatilità dei mercati ed offrire maggior tutela agli esportatori italiani nelle controversie commerciali e nella riscossione dei crediti.
  • Proseguire nello sviluppo delle Partnership legali internazionali.
  • Incrementare il credit under management.

marocco2

L’attività nel primo semestre del 2016 ha confermato la capacità del Gruppo di crescere, nonostante il difficile contesto ed il lieve calo delle commissioni, sia ricorrenti che variabili.

L’andamento dei diversi mercati in Europa e in diversi Paesi Emergenti è stato difficile ed instabile, il che ha avuto un impatto sulle commissioni di performance legati ai crediti recuperati.

E’ per tali motivi che Invenium ha fatto della presenza nei Paesi del Mediterraneo uno dei suoi focus.

Ma non è solo una questione di track record. Il cliente infatti guarda all’articolazione internazionale di Invenium. Un Network di consulenti legali in oltre 100 Paesi in grado di costituire una garanzia a sostegno di particolari e problematiche commesse estere.

Tema particolarmente sentito da parte della clientela di Invenium è la tutela nelle controversie giuridiche con controparti nord Africane.Oltre il 50% delle Imprese sente la necessità di protezione dalla discriminazione commerciale e dal mancato rispetto degli accordi che tali Paesi mettono in atto a scapito delle Aziende esportatrici ed italiane in particolare.

I settori che riscontrano più interesse e al tempo stesso presentano più criticità sono: meccanica, arredo e design, calzature e abbigliamento, materiali da costruzione e rubinetteria, robotica e strumenti di precisione.

Dopo Tunisia e Algeria, Invenium apre le porte ad una solida partnership in Marocco: un Paese dinamico e al tempo stesso conservatore sotto la guida di un monarca imprenditore. L’economia migliora, seppur guidata dall’alto, internet si diffonde, il terrorismo non c’è più dal 2003.

Dott. Claudio Marco Mombelli, CEO