Il Programma ELITE: crescita e internazionalizzazione; ma anche gestione del credito in modo efficiente ed efficace.

Il nuovo ruolo di Invenium nel recupero dei crediti a livello internazionale

Il programma Elite accoglierà presto altre 19 Aziende, rappresentative di diversi settori: dalla chimica alla farmaceutica, dalla moda all’Industria dei media per un fatturato aggregato complessivo di 953 milioni di euro ed un totale di 4.300 dipendenti. 19 Aziende di eccellenza che si apprestano a fare impresa attraverso “matching” con Advisor  qualificati; un vero e proprio ecosistema di società di consulenza, fondi di investimento, esperti di comunicazione e bankers in grado di supportare la crescita e l’internazionalizzazione.

Obiettivi ambiziosi quindi che potranno essere raggiunti anche attraverso strumenti finanziari molto sofisticati che spaziano dall’emissione di bond, al ricorso al private debt, al private equity, al venture capital sino all’approdo in borsa.

Nel frattempo però queste Aziende non potranno esimersi dall’attivazione di un nuovo set di strumenti manageriali evoluti in grado di creare una struttura aziendale forte ed in grado di affrontare le sfide sempre più complesse che il mercato, obtorto  collo, via via presenterà.

Uno dei scopi del Programma Elite è comunque quello di spiegare e rendere più accessibili tutte le forme di funding disponibili alle aziende. La crescita e l’internazionalizzazione hanno bisogni di capitali e per ottenerli l’Impresa deve oggi parlare il linguaggio di coloro che nell’Impresa investono, garantendo al contempo modelli gestionali evoluti

Oggi lo strumento più efficace per accelerare la crescita è rimettere in moto il circuito del credito. Prima della crisi del 2006-2007 i prestiti delle banche crescevano a due cifre. Nel 2016 i prestiti bancari alle Imprese sono rimasti sostanzialmente invariati ma la domanda di credito è destinata a salire.

Spesso però le aziende non prestano sufficiente attenzione all’incasso e all’accelerazione dei propri crediti commerciali. Stock di crediti “corporate” incagliati drenano risorse che potrebbero essere investite nella crescita e nell’internazionalizzazione.

Il nuovo ruolo di Invenium nel presente anno è proprio quello di rimettere in moto il circuito della liquidità a favore delle Imprese attraverso strumenti di gestione e di recupero dei crediti molto performanti in oltre 100 Paesi del mondo.

Spesso la più consistente fonte di liquidità è compressa nei crediti incagliati che dovranno necessariamente essere trasformati in cash flow.

Per maggiori informazioni contatta un nostro esperto.