Credit export care, il servizio a tutela degli esportatori

Invenium tutela l’intero ciclo del credito export

Il periodo di ripresa e rafforzamento delle imprese del nostro Paese sembra sia arrivato e ad un punto di svolta. Le nostre aziende appaiono maggiormente solide, pronte a raccogliere la sfida della competizione su scale globale.

A supportare questa tesi, i dati relativi al valore della produzione e quelli del valore aggiunto, arrivati al punto più alto dalla metà degli anni ‘90.

Una spinta ulteriore è arrivata inoltre dai bassi tassi d’interesse, in relazione ad un onere medio del debito diminuito dal 6% all’1% negli ultimi 12 anni.

La diminuzione dei debiti è pervenuta con il taglio di quelli bancari, considerando anche l’avvenuto apporto di nuove risorse arrivate dagli azionisti negli ultimi otto anni.

Un consolidamento questo, da ricondurre alle azioni poste in essere, oltre che alla selezione molto dura che la crisi stessa ha generato, determinando l’abbandono del mercato delle imprese meno solide.

Le imprese italiane hanno generato risultati di gran lunga migliori di quelli prevedibili considerando lo scenario in cui si sono trovate ad operare durante la crisi.

Invenium ha realizzato un nuovo innovativo strumento dedicato a tutti gli esportatori: Credit Export Care

Esportare in mercati diversi è un’alternativa vincente che, tuttavia, presenta rischi importanti, da affrontare consapevolmente e gestire efficacemente.

L’esportatore ricerca forme di copertura del rischio e di garanzia dei propri crediti commerciali Export: in caso di mancato pagamento del proprio cliente estero, infatti, le strategie di recupero potrebbero essere complesse e non accessibili.

Invenium, tramite il nuovo servizio CEC (Credit Export Care) consente di centrare entrambi gli obiettivi:

  • Analizzare efficacemente il rischio Export
  • Nella logica di una garanzia operativa sui crediti commerciali, gestire ipotesi di mancato pagamento in tutto il mondo, tramite la propria struttura specializzata attiva in 110 paesi esteri

Nonostante nel 2019 le vendite all’estero abbiano subito una leggera flessione, dall’incrocio dei dati, tuttavia, sono emersi diversi spunti positivi.

Nel comparto auto, in particolar modo, il venduto di parti e accessori per autoveicoli ai produttori tedeschi è stato di oltre 2,5 miliardi di euro.

Ancora più dinamico il mercato cinese, con un’economia che vive ormai da anni un profondo mutamento, visibile anche dai dati sulle esportazioni: in sofferenza nel comparto macchinari, in crescita nel comparto abbigliamento e mobili.

Anche negli USA la situazione sembra positiva dove l’export nel settore macchinari tocca quota 7 miliardi. Un quadro supportato da un mercato del lavoro in grado di generare 22 milioni di occupati negli ultimi 10 anni.

Un dato che ha permesso al nostro export di vendere 5 miliardi in prodotti farmaceutici, 4 in food & beverage, 3.5 in prodotti tessili e abbigliamento.

Una panoramica complessiva confortante e utile a riflettere su quali settori occorre investire e su quali settori e Paesi è meglio orientarsi. 

Uno degli strumenti che il mercato offre all’esportatore per gestire il rischio Export è quello dell’assicurazione del credito commerciale estero: si tratta di un servizio erogato da un numero molto ristretto di operatori, oggettivamente caratterizzato da profili di interesse ma anche da limitazioni operative:

In questo scenario povero di alternative, INVENIUM, grazie ad un’esperienza capillare in tutto il mondo, focalizzata sulla tutela e gestione del credito commerciale, ha strutturato uno strumento nuovo: la Garanzia Operativa CEC.

Affrontare ogni giorno, in tutto il mondo, criticità e mancati pagamenti ha consentito ad Invenium di acquisire sul campo una expertise unica nel settore.

 Acquisire informazioni sempre più affidabili, scontrarsi con difficoltà sempre differenti in aree merceologiche variegate, coinvolgere banche centrali o camere di commercio oppure organismi internazionali ci ha consentito di innovare profondamente le nostre attività di tutela del credito internazionale.

Invenium tutela l’intero ciclo del credito export, interviene in fase di origination, a fianco delle strutture commerciali dell’Esportatore, ed offre un supporto prezioso, al risk manager, al credit manager o direttamente al micro esportatore, anche nelle successive fasi gestionali ed esecutive.

  • Zero Limiti –Non sono presenti limiti di fatturato o geografici
  • Economico – I costi sono estremamente ridotti
  • Nessuna limitazione operativa – non sono incluse limitazioni operative di nessun tipo a carico dell’esportatore
  • Supporto e consulenza gratuita – una volta acquistato il servizo CEC, questo comprende un supporto consulenziale e legale gratuito sull’analisi e la valutazione del rischio di insolvenza e delle strategie di recupero in caso di mancato pagamento
  • Trasparenza – prevede possibilità di coordinamento degli interventi tramite meeting / conference call tra il Cliente e la Struttura di Invenium
  • Gestione del Credito – CEC comprende azioni di credit management pre-legale e legale, in accordo con l’esito del report

Per maggiori informazioni e per parlare con un esperto contattaci